Mulino di Massimbona

MULINO DI MASSIMBONA UN MATRIMONIO DA FAVOLA

Mulino di Massimbona Destination wedding: vi racconto il sogno di una coppia con ospiti arrivati da Grecia, Spagna e Italia. Borghetto sul Mincio li ha accolti e cullati, il Mulino di Massimbona li ha ospitati nel giorno del matrimonio.


 

Mulino di Massimbona un matrimonio da favola

Verona e il Lago di Garda, panorami mozzafiato, una terra ricca di storia e fascino.

L’acqua è un elemento spesso richiesto dalle coppie straniere o che da lontano scelgono di sposarsi in location vista lago.

Valeggio sul Mincio è l’ultimo paese del Veneto confinante con la Lombardia si trova a circa 25 km da Verona e Mantova.

A 10 km da Valeggio sorge il Mulino di Massimbona recentemente ristrutturato e portato a nuova vita, è stato il luogo che ha fatto innamorare i miei sposi durante il primo sopralluogo.

Il Mulino di Massimbona è stato il cuore pulsante del matrimonio di Isabella & Diego, ha accolto i loro invitati arrivati da Italia, Grecia e Spagna.

Un matrimonio intimo di 50 persone, curato nei minimi dettagli con un progetto fashion per il giorno,  glamour e luccicante per la sera.

 

Pernottamento ospiti

Gli ospiti hanno alloggiato per 2 notti in uno dei borghi più belli di Italia, Borghetto di Valeggio sul Mincio in provincia di Verona.

Gli invitati sono impazziti quando hanno visto le camere e il Borgo.

Hanno dormito sulle rive del Fiume Mincio immersi nella natura, tra il rumore dell’acqua e il canto degli uccelli, un sogno ad occhi aperti.

 

Le richieste degli sposi

Come spesso capita, le coppie che vengono da lontano e gli stranieri, fanno la stessa richiesta… Vorremmo una location con vista Lago di Garda o vicino/fronte lago.

Verona e la sua provincia sono ricche di ville esclusive, casolari, ristoranti, location uniche e si sposano perfettamente con le richieste delle coppie.

 

Borghetto di Valeggio sul Mincio nasce sulle rive del fiume Mincio che dal Lago di Garda esce da Peschiera del Garda per attraversare le colline moreniche e la pianura padana sfociando nel fiume Po.

Peschiera del Garda, Lazise, Bardolino, Garda, Malcesine, Torri del Benaco, sono splendide località che nascono sulle rive del Lago di Garda.

Si possono trovare location mozzafiato per ogni tipologia di matrimonio, da un evento intimo con pochi invitati a uno in grande stile con numerosi ospiti e festeggiamenti da 2 o più giorni.

 

La palette colori, la scelta dei fiori e il mood del matrimonio al Mulino di Massimbona

La palette colori che desideravano gli sposi era verde e bianco.

In base alle foto ispirazioni che abbiamo selezionato insieme e all’idea delle partecipazioni di nozze è nato tutto.

Come sempre accade (se non lo sapete sono visionario) guardando gli elementi che piacevano agli sposi e ascoltando i loro desideri, ho collegato, immaginato e visto sin da subito, buona parte del matrimonio.

Per me il cerchio era chiuso, verde, bianco e oro sarebbe stato il mood dell’evento su cui lavorare e collegare tutti gli elementi.

Inviti, cerimonia, allestimenti, accessori e dettagli del matrimonio di Isabella & Diego, e così è stato.

 

Il progetto design e la scenografia

Ho diviso gli spazi del Mulino di Massimbona sfruttando al massimo le ore di luce e le zone d’ombra, fondamentali per la cerimonia e l’aperitivo, visto che il matrimonio era pomeridiano.

 

Welcome guest e musica

Ad accogliere gli ospiti c’era un live duo percussioni e sax che suonavano pezzi internazionali in chiave, bossa, jazz, funky per riassumere in una parola, loung music perfetta per questo momento.

Il duo ha proseguito poi durante l’aperitivo e dal taglio torta è entrato in azione il dj con musica a 360° per fare scatenare tutti gli invitati.

 

CERIMONIA 

Per l’arco della cerimonia abbiamo scelto una forma circolare con verdi misti, amaranthus verde (che adoro) ulivo, magnolia, e fiori bianchi, molto poetico e in perfetto stile col Mulino di Massimbona.

Peonie, lisiantus, delphinium, velo da sposa, ortensie verdi e bianche e rose rampicanti.

Sedie in ferro battuto bianche stile vintage con un mazzolino di velo da sposa e ulivo al lato con nastro di seta bianco.

Per la corsia petali di rosa bianchi.

Consiglio spassionato, se la cerimonia verrà svolta sull’erba non usate la passatoia non ha senso, non aderisce bene e inciamperete (vedere poi nelle foto il tappeto arricciato non è il massimo)

Utilizzate lo stesso budget che avete investito per il tappeto usando petali veri.

Quelli sintetici sono vietati in alcune location, i petali veri invece potete usarli ovunque.

 

mulino di massimbona

 

CENA

Sin da subito ho pensato che la cena del matrimonio di Diego & Isabella doveva essere l’elemento di spicco del matrimonio, gli ospiti dovevano stupirsi e ricordarlo a vita come gli sposi stessi.

Abbiamo creato un tavolo imperiale con tavoli nudi di legno chiaro, sedia parigina oro, sotto piatto trasparente in vetro, tovagliolo bianco e menù in carta amalfi verde stampato bianco e oro.

Ogni ospite aveva come segna posto il suo nome in plexiglass retro verniciato io oro.

Sulla base del tavolo c’erano verdi misti e vasetti di vetro lavorato con bouquet di fiori della selezione.

Porta tea light in oro e candelabro singolo con candela a stelo bianca, avorio e verde tenue e oro con parafiamma in vetro trasparente.

Ogni metro c’era una alzata geometrica in oro alta 90 cm con una composizione di fiori nella palette scelta verde e bianco posizionata tra un lampadario e l’altro.

 

mulino di massimbona     

 

LUCI E SCENOGRAFIA

Il Tavolo imperiale era immerso in un tunnel di luci calde, adagiate su una struttura di legno.

Ogni 2 mt. c’era un lampadario in vetro soffiato di Venezia a 12 braccia (vedi foto copertina articolo)

 

TAGLIO TORTA

Abbiamo spostato l’arco della cerimonia e posizionato sull’isolotto circondato dall’acqua.

Abbiamo arricchito la struttura con sfere di vetro con tea light e composizioni di fiori usate per la cerimonia e il tableau.

Dietro l’arco abbiamo posizionato 8 sparkular (fontane di scintille) per arricchire la scenografia e rendere questo momento spettacolare.

 Il flash del fotografo non è sufficiente per illuminare bene tutta l’area, il taglio torta deve essere sempre ben illuminato.

Per saperne di più clicca il link sotto, ti consiglio di leggere questo utilissimo articolo

Light design matrimonio: come illuminare location e taglio torta 

 

 

Gli arredamenti e i dettagli

Abbiamo usato tendalini ricoperti in tessuto bianco a balze per garantire l’0mbra sul cibo durante l’aperitivo.

La sera sono stati illuminati e trasformati in area relax con set di divani, poltrone in pelle bianca e tavolini di appoggio con candele e fiori.

L’open bar e la cottura degli hamburger gourmet a vista invece è stata fatta negli altri due tendalini per la festa dopo il taglio torta.

Il matrimonio al Mulino di Massimbona è stato semplicemente meraviglioso.

Un progetto con una scenografia degni di nota accolti in una location unica per un matrimonio curato e pensato nei minimi dettagli.

 

MULINO DI MASSIMBONA IL VIDEO

 

Scarica la mia wedding checklist gratis

30 pagine di consigli utili per organizzare il tuo matrimonio senza stress e senza dimenticare nulla

Clicca questo link e scarica la tua WEDDING CHECKLIST GRATIS

A presto Mirko Zago

 

 

 

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Elisabetta Polignano

ELISABETTA POLIGNANO ABITI DA SPOSA

Elisabetta Polignano abiti da sposa unici per sognare   Si è conclusa ieri, Lunedi 4 Aprile l’evento Si Sposa Italia Collezioni Milano. Elisabetta Polignano ha

luxury wedding planner italy

LUXURY WEDDING PLANNER ITALY

Sono Mirko Zago luxury wedding planner italy da oltre 10 anni mi occupo di organizzazione e design per matrimoni ed eventi   Ho 44 anni,

Wedding Check List

Il tuo planning gratis