COLORE PANTONE DELL’ANNO 2020 CLASSIC BLU. UN PO DI STORIA, TRADIZIONE E ISPIRAZIONI…

 

Il blu è il colore del cielo e dell’acqua, elementi fondamentali che fanno parte della nostra quotidianità.
L’acqua è vita e forza, il cielo immensità e tranquillità.
Il blu è simbolo di purezza, equilibrio e calma.

Nell’antichità era il color blu il colore del vestito che le spose indossavano per le nozze.
La moda è cambiata il colore è diventato il bianco ma, la tradizione oggi, vuole che la sposa nel suo grande giorno indossi sempre qualcosa di blu, per ricordare il simbolo e il significato legato a questo colore.

 

Bene, questa è la storia e la tradizione. Il matrimonio in questi anni è cambiato molto rispetto al passato, si è evoluto e contaminato con tendenze e stili da tutto il mondo. Le coppie ora osano di più, cercano qualcosa di nuovo e di originale. Vogliono stupirsi e stupire i loro invitati. Sono più predisposte a creare un matrimonio unico che parli di loro.
Come possiamo usare il colore blu nel matrimonio? Le possibilità sono infinite, spazio alla fantasia
Tutto potrebbe partire dagli inviti con accessori, inchiostro o carta blu, riprendendo alcuni dettagli nei fiori coordinandoli alla tavola e alla torta nuziale come quella realizzata nella foto da Le Torte di Giada.

 

 

Le sfide e i progetti ambiziosi sono i miei preferiti, come il matrimonio senza fiori realizzato per Roberta e Arturo. La sposa al primo colloquio mi disse: io nel mio matrimonio non voglio fiori. E così è stato, l’originale Tableau realizzato ha lasciato sposi e ospiti piacevolmente stupiti.

 

 

 

Tu hai già le idee chiare? Hai deciso il tema, un colore, lo stile o quello che vuoi nel tuo matrimonio?
Scrivimi e fammi sapere come posso aiutarti, raccontami un po di voi, aneddoti e idee che avete per il vostro giorno.

Mirko Zago Wedding Planner